Tag Archives: tiramisu

TIRAMISÙ RAPIDO 

img_8836

Cercate un dolce adatto per le feste e per le cene in famiglia che convinca anche i parenti onnivori più scettici e che non vi faccia perdere ore in cucina incerte sul risultato?! Eccolo qui! Un tiramisù for dummies che si prepara al massimo in 15 minuti ,ma anche meno, e che può essere facilmente personalizzato a seconda dei gusti.
L’importante è avere gli ingredienti giusti in casa! Questo tiramisù, infatti, è realizzato tutto con ingredienti confezionati, quindi il mio consiglio è di fare un po’ di scorta quando andate a fare la spesa e tenerli sempre a disposizione per ogni evenienza.

Ingredienti (per una teglia o per sei monoporzioni)
200gr circa di biscotti digestive
2 tazzine di Caffè zuccherato
4 vasetti di Budino Alpro alla vaniglia
200gr Panna vegetale da montare
Cacao amaro
Gocce di cioccolato fondente ( facoltative)

La realizzazione è facilissima:
Prima di ogni cosa mettere la panna, la frusta e il contenitore del frullatore in frigo. Queste sono le marche di panna che trovo facilmente al supermercato

img_8777

img_8878
Questa la trovate anche sul sito macrolibrarsi.

Fare il caffè, dolcificarlo facendo sciogliere bene lo zucchero di canna e poi allungarlo con mezzo bicchiere d’acqua.
Una volta raffreddato intingerci dentro i biscotti digestive per qualche secondo e posizionare i biscotti sul fondo della teglia o della ciotola.

img_8775

A questo punto aprire il budino alla vaniglia ( tutti e 4 i vasetti) e versarlo in una ciotola

img_8776

Tirare fuori dal frigo la panna e l’attrezzatura e montare a neve.
Ora unire la panna montata al budino e amalgamarla con una spatola facendo movimenti delicati per non smontare la panna .

img_8780

Per gli amici più golosi si possono aggiungere anche un po’ di gocce di cioccolato

img_8781

Ora adagiare la crema ottenuta sulla base di biscotti e spolverare con il cacao amaro e qualche goccia di cioccolato e il gioco è fatto!
Ci si mette più tempo a leggere questa ricetta che a farla, ve lo assicuro!Vi consiglio di lasciarlo in frigo qualche ora per far insaporire il tutto..se riuscite a resistere!

img_8783
Volendo si può fare una versione alla frutta, bagnando i biscotti con un succo di frutta e decorando con frutti di bosco oppure creare una versione alcolica bagnando i biscotti con il rhum.. insomma ad ognuno il suo tiramisù! E in più vi consiglio di utilizzare questa crema per guarnire muffin al cioccolato, torte di pan di Spagna oppure se volete qualcosa di veramente epico..per farcire il pandoro!! Una cosa da paura e molto scenografica che ha lasciato tutti a bocca aperta!

img_8874

Advertisements

TIRAWMISU’. Tiramisù crudista senza grassi

img_8422

Sapete quando vi viene il voglino selvaggio di scofanarvi una torta intera al cioccolato ma non potete perché state cercando di rimettevi in forma? Oppure quando, come nel mio caso, state facendo una settimana crudista per disintossicarvi ma non fate altro che sognare carboidrati?!
Bene, la soluzione c’è!!! Ed è questo TIRAWMISU’ spaziale al doppio strato di banane !!
A dire la verità la settimana crudista sta andando molto meglio di come pensavo e non sento molto la mancanza del cibo cotto però stasera avevo proprio bisogno di qualcosa per coccolarmi un po’!
Poi.. diciamocelo.. che goduria è mangiare un dolce intero per cena?! Oltretutto senza ripercussioni sul giro vita e senza sensi di colpa..?!credo che una donna non possa chiedere di più dalla vita!!

Quindi vi consiglio di provare questo TIRAWMISU’ senza indugi!

Ingredienti:
2 Banane mature
2/3 banane congelate
Farina di carruba
Un pizzico di vaniglia
Cacao in polvere

A questo punto..dai..Devo proprio spiegare il procedimento?! Devo proprio?!
Ok, se insistete ve lo spiegherò.
Tagliare le banane a strisce e posizionare sul piatto di portata, queste avranno la funzione dei savoiardi della ricetta tradizionale.
Per la crema basterà frullare le banane congelate, dopo averle lasciate scongelare una mezz’oretta a temperatura ambiente , insieme agli avanzi delle banane ‘fresche’ aggiungendo un cucchiaio di farina di carrube ( facoltativo) e un pizzico di vaniglia.
Frullare fino ad avere un gelato super cremoso. A questo punto assemblare: mettere uno strato di gelato sulla base e ricoprire con una bella spolverata di cacao. Poi ripetere l’operazione: banane a fette, gelato, cacao.
Per i più goduriosi si può aggiungere anche qualche goccia di cioccolato , o una granella di fave di cacao o di nocciole on top!
A questo punto… macchevvelodicoafà… ci si fa fuori l’intero piatto!!

img_8423