Category Archives: Simple life. Minimalism.

SPAGHETTI IN SALSA DI NOCI

img_8688-3

Avete presente quelle insalatine scondite low fat, senza sale e senza glutine.. ecco, questo piatto ne è la più completa antitesi!
Ma si sa.. è inverno, fa buio presto e non di sole verdure vivono i vegani.. quindi ecco una vera e propria coccola da concedersi dopo una luuunga giornata di lavoro!!
Mi ricordo che quando ero piccola mia madre preparava spesso la pasta con panna e piselli (e ahimè prosciutto, di quello pessimo, a cubetti.. e da qui si intuisce perché fossi una bambina obesa) e stasera avevo proprio voglia di qualcosa di caldo e confortevole che mi riportasse all’infanzia. Così, appena arrivata a casa, ho spezzettato un paio di fette di pane nel contenitore del mixer, vi ho versato sopra della panna vegetale da cucina e sono uscita a fare un giretto con il cagnolo (passaggio fondamentale per la riuscita della ricetta😉) .
Di ritorno dalla passeggiata ho messo una pentola d’acqua salata sul fuoco e nell’attesa che bollisse ho completato la salsa. Al pane ammollato nella panna ho aggiunto delle noci, circa 50 gr, due cucchiaini di lievito alimentare in scaglie, un filo d’olio, un pizzico di sale e di pepe.
A questo punto ho frullato il tutto e ho trasferito la cremina ottenuta in una padella. Appena l’acqua ha iniziato a bollire ho versato circa 220 gr di spaghetti semi integrali, ho lasciato cuocere fino a metà cottura e li ho scolati ancora al dente conservando un po’ d’acqua di cottura. Ho trasferito gli spaghetti con un po’ della loro acqua di cottura nella padella con la salsa di noci e ho completato la cottura.
A questo punto ho impiattato gli spaghetti completando con qualche noce intera e un po’ di lievito alimentare.
Una vera rivelazione! Una ricetta veloce, economica e gustosissima, e facilmente personalizzabile con aggiunta di aglio,curcuma, curry o zafferano! Quindi .. try this at home and leave me a comment!

Advertisements

PUMPKIN PIE. Torta di zucca speziata. Vegan

img_8089

Continuano le ricette a tema autunnale! E cosa c’è di più autunnale della zucca e della cannella??
Questa è una ricetta di origine anglosassone ma si sta diffondendo molto anche in Italia perché è davvero golosa e perfetta per la serata di halloween, o per una merenda con gli amici accompagnata da un buon thè.

In rete si trovano tante ricette e tanti video a cui mi sono ispirata ma oggi vi propongo la mia versione.. come sempre facile, veloce e ovviamente VEGAN!

Ingredienti:
Per la base:
250 gr di biscotti. (Io ho utilizzato dei biscotti ai cereali e frutta secca ma vanno bene anche altri biscotti come i miei biscotti rustici alle nocciole senza glutine https://homefoodnature.wordpress.com/2016/10/10/biscotti-rustici-senza-zucchero-vegangluten-free/ oppure semplicemente dei fiocchi d’avena o mix di mandorle e noci)
5 o 6 datteri ammollati
Un pizzico di cannella
Un pizzico di sale

Per la Farcia:
650 gr di polpa di zucca cotta al forno ( peso da cotta)
70 gr di farina senza glutine
150 gr latte di cocco
2 cucchiai di sciroppo d’agave ( o altro dolcificante naturale)
Un cucchiaino di lievito (opzionale)
Un cucchiaino di cannella
Mezzo cucchiaino di zenzero
Mezzo cucchiaino di curcuma
Una puntina di vaniglia
1 pizzico di sale

Procedimento facilissimo :
Per la base mettere in un robot da cucina i biscotti e i datteri ben strizzati e frullare il tutto con un pizzico di cannella e un pizzico di sale fino ad avere un composto un po’ grossolano ma bello “appiccicaticcio”.
Con questo composto ricoprire il fondo e il bordo della teglia ( ricoperta da carta da forno)

Per la farcia ho messo nel frullatore la polpa della zucca cotta al forno ( messa su una teglia e infornata insieme ad un contenitore pieno d’acqua in modo da creare una cottura “al vapore”) , la farina sg, il lievito e le spezie e ho frullato in modo da creare una crema. Poi ho aggiunto il latte di cocco, lo sciroppo d’agave per dolcificare e un pizzico di sale. Ho frullato ancora fino ad ottenere una crema vellutata e profumatissima !
A questo punto ho disposto la crema di zucca sulla base di biscotti ed ho infornato per 25-30 min a 180′

img_8085

Ed ecco il risultato finale!!

img_8087

Io vi consiglio di servirla accompagnata da abbondante panna di cocco (o panna montata Veg ) e cannella..davvero da leccarsi i baffi!!

img_8089

img_8094

DENTIFRICIO FATTO IN CASA. Vegan, economico e facilissimo!!

img_7667-0

Eccomi di nuovo qui, come promesso a parlarvi di autoproduzione!
Oggi in particolare voglio condividere con voi la ricetta del mio super testato ( su di me!) e approvato a pieni voti DENTIFRICIO FATTO IN CASA.
Pochi semplici ingredienti:
3 cucchiai di olio di cocco
2 cucchiai e mezzo di bicarbonato
4 gocce di olio essenziale di tea tree ( per uso alimentare)
10-15 gocce di olio essenziale di menta piperita (per uso alimentare)

Il procedimento è semplicissimo! Basterà portare l’olio di cocco allo stato semi liquido e mischiarlo con gli altri ingredienti.
Et voilà un dentifricio eco-bio cruelty free e super economico!
In questo modo eviteremo di utilizzare i dentifrici commerciali che contengono delle sostanze cancerogene come il fluoro, il fluoruro e i derivati del petrolio come Lauryl Sulfate, PEG, MEG ecc, eviteremo di buttare imballaggi inutili e risparmieremo un sacco di soldi rispetto ai dentifrici Eco-bio in commercio.
Quindi cosa aspettate?! Provateci e fatemi sapere cosa ne pensate!

I’M BACK!!!

Rieccomi qui dopo più di un anno a riprendere in mano il mio blog! Un anno in cui sono successe tante cose, un anno in cui ho dovuto affrontare tanti cambiamenti che mi hanno portato a rivedere un pò la mia visione della vita, le mie priorità e i miei sogni. Dopo un periodo brutto, in questi ultimi mesi sono riuscita a risollevarmi e a raccogliere tutte le mie forze, quindi eccomi di nuovo a condividere con voi le mie passioni, i miei valori, i miei sogni nel cassetto!

Dopo tante riflessioni su chi sono e su cosa voglio fare nella mia vita ho finalmente capito che la mia missione è diffondere lo stile di vita vegano e per farlo devo stare bene e avere tutte le energie possibili.
Quindi devo prendermi cura di me, del mio corpo e della mia mente per poter dare il massimo in quello che faccio.
Non mi basta più solo sopravvivere di giorno in giorno, voglio vivere e godermi il tempo che mi è stato regalato.
Per ciò ho deciso di ricominciare a condividere quello che mi succede, i cambiamenti che ci saranno nella mia vita, i miei interessi.. Tutto per per far capire al maggior numero di persone quanto sia facile e divertente lo stile di vita Vegan!
Non c’è niente di estremo, non ci sono rinunce, non ci sono sacrifici, solo tanta gioia nella consapevolezza di poter vivere senza sfruttare, torturare e uccidere altri esseri viventi che hanno il diritto quanto noi di vivere la propria vita in pace.
Se vi interessa scoprire come mangiare bene senza crudeltà, se volete saperne di più su minimalismo, crudismo, decrescita e autoproduzione potete seguirmi qui sul blog oppure
iscrivetevi al canale you tube Home,Food&Nature

Su fb https://www.facebook.com/homefoodnature/
Su Instagram homefoodnature

A presto!!!

New video about packing light for the week end

Sono finalmente riuscita a caricare un nuovo video sul mio canale YouTube sul viaggiare leggeri per un week end fuori casa. Se vi interessa cliccate mi piace e iscrivetevi al canale ma soprattutto datemi dei consigli per migliorare!!

Her’s the link

I have Finally managed to load a New video in my YouTube channel about packing light for a week end. If you like it Please give me a thumbs up and subscribe but most of all give me some advices to improve!!

GELATO CRUDISTA (SENZA LATTE E UOVA)

IMG_0177

Avete voglia di un gelato fresco e leggero senza latticini nè uova da fare a casa in pochissimo tempo? Oltretrutto senza provare i sensi di colpa per aver “sgarrato”??!!
Niente di più semplice!
Basterà mettere in precedenza qualche banana bella matura già tagliata a fettine in freezer e lasciarla congelare per qualche ora ( anche qualche giorno prima.. Non ci sono controindicazioni).
Poi quando vi scatta il voglino goloso le prendete fuori dal freezer, le tenete a temperatura ambiente qualche minuto e via nel frullatore!!
A questo punto potete aggiungere tutti gli ingredienti che volete per personalizzare il vostro gelato con altra frutta , ottima la versione con le fragole che vedete in foto!
Se volete qualcosa di veramente goloso basteranno un po’ di succo d’agave o datteri, un cucchiaio di cacao e un pò nocciole aggiunte direttamente nel frullatore insieme alle banane per ottenere un gelato al gianduia!!
Si frulla tutto per un minuto e si ottiene un bel gelato cremoso senza dover aggiungere panna o latte!
Anche per guarnirlo ci si può sbizzarrire: salsa di datteri, frutta fresca , mandorle, noci, bacche di goji, cioccolato fuso, burro d’arachidi ecc

Insomma, con questo gelato potete davvero appagare tutte le vostre voglie più golose senza avere sensi di colpa!!

IMG_0020

Esperimento NO POO

IMG_0035
Noo tranquilli.. Non sono impazzita improvvisamente decidendo di non fare più la POO POO !! 😜
“No POO “è un movimento di persone che hanno deciso di eliminare o di ridurre al minimo l’utilizzo di shampoo e prodotti chimici per la cura dei capelli. Infatti, anche cerando di scegliere prodotti di qualità il più possibile naturali,ecologici e cruelty free, sono comunque sempre prodotti chimici che vegono a contatto con la nostra pelle e la attaccano togliendo lo strato protettivo superficiale.
Dopo aver eliminato definitivamente i deodoranti commerciali grazie al mio super deodorante cremino ( per la ricetta vedi
https://homefoodnature.wordpress.com/2014/12/17/deodorante-cremino-fai-da-te/ ) era da un pò di tempo che pensavo di semplificare la mia routine per la cura dei capelli perché mi sono stancata di comprare mille prodotti, alcuni dei quali purtroppo non vegani, e di portarmeli dietro anche durante i viaggi appesantendo notevolmente il mio bagaglio.
Sono conscia che sia un aspetto in cui non sono per niente minimalista quindi dovevo prendere provvedimenti!
Nel dettaglio la mia routine consiste in : shampoo “vivi verde coop”, maschera ai semi di lino “i provenzali” o “Athena’s”, poi prima di asciugarli schiuma volumizzante non vegana (quindi non farò pubblicità) e pasta modellante “Dirty” della Lush.
Oltretutto era da qualche tempo che, usando questi prodotti,avevo notato un po di secchezza nella cute.. So che non è carino ma era come se mi si squamasse la testa!

Avevo già letto in passato che ci sono persone che hanno sostituito lo shampoo commerciale con prodotti naturali come farina di ceci, bicarbonato o amido di riso ma ,visto che su queste soluzioni sono sempre stata un pò scettica ma soprattutto pigra,mi dimenticavo sempre di provare ..d’altra parte una volta sotto la doccia può essere fastidioso dover correre in cucina tutta nuda a cercare farina o bicarbonato!
Poi la settimana scorsa mi sono imbattuta in questo articolo
https://it.lifestyle.yahoo.com/blog/i-feel-good/sei-anni-fa-ultimo-shampoo-capelli-sarah-rinati-135225505.html

Ho letto che questa ragazza non usa più shampoo da 6 anni e che lavandosi solo con acqua i suoi capelli sono diventati più morbidi, luminosi..rinati!

Si può dire che non aspettassi altro!
Così ieri, complice una domenica di totale relax ho deciso di provare! ( nel caso avessi ottenuto un risultato disastroso avrei potuto recuperare con una doccia il mattino dopo)
Un Pò scettica in partenza mi aspettavo di ottenere una chioma informe e stopposa tipo scopa di saggina usurata dal tempo e invece… Il risultato non è stato molto differente dalle altre volte in cui usavo una marea di prodotti più o meno chimici.
Anzi i capelli mi sembrano morbidi e voluminosi!!
Quindi per il momento posso ritenermi soddisfatta.. Vedremo come si comporteranno nel lungo periodo.. Se diventeranno grassi e unti o se al contrario otterrò una chioma fluente e setosa!
So.. Stay tuned e se avete fatto anche voi questo esperimento raccontatemi come è andata!!

Ps i capelli nella foto non sono i miei 😜