“ALETTE” PICCANTI DI CAVOLFIORE

img_8925

Oggi voglio stupirvi con questa ricetta un po’ american style perfetta per una serata tra amici, come finger food per un pic nic (non appena il tempo lo permetterà ) oppure, perché no, come antipasto per il cenone di capodanno! D’altra parte il colore Rosso è di buon auspicio per il nuovo anno! Quindi vediamo come stupirete questa volta i vostri commensali..
È molto semplice anche se prevede vari passaggi.. ecco gli ingredienti:

1 cavolfiore
100gr di farina di ceci
4 o 5 cucchiai di salsa barbeque oppure salsa piccante
150 gr di Passata di pomodoro
Sale, pepe e peperoncino qb
200-250 gr d’Acqua

Come prima cosa tagliare il cavolfiore dividendolo in cimette e lavarlo bene.
Ora mescolare con una frusta la farina di ceci e l’acqua fino a formare una pastella bella densa, aggiungere mezzo cucchiaino di sale e un pizzico di pepe e peperoncino a piacere.
A questo punto immergere ogni cimetta di cavolfiore nella pastella, sgocciolarle bene per togliere l’eccesso e posizionarle su una teglia ricoperta da carta da forno.
Mettere in forno per 25-30 min o finché non si sarà creata una crosticina in superficie.
Ora mischiare la salsa barbeque con la passata di pomodoro e volendo si può aggiungere ancora un pizzico di peperoncino.
Con questa salsa spennellare ogni “aletta” di cavolfiore e infornare per 10-15 minuti.
Tirare fuori dal forno e spennellare nuovamente con la salsa piccante. Rimettere in forno per altri 10 minuti. A questo punto avrete ottenuto dei bocconcini morbidi, rossi e super piccanti!
Serviteli caldi accompagnati da una ciotolina di salsa piccante per chi volesse dare un tocco hot in più! Assolutamente da leccarsi i baffi!!

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s