POLENTINA CON RAGÙ DI NOCCIOLE

img_8619

Quando fuori fa freddo e c’è bisogno di qualcosa che scaldi il corpo e l’anima allora questo piatto è perfetto. È semplice, senza glutine ma molto confortevole e ha convinto persino gli onnivori scettici.
Questa ricetta la dedico ad Aida Vittoria Eltanin visto il suo amore per la polenta e visto che con la sua Arca di Eva & friends mi ha fatto venire voglia di provare un milione di nuove ricettine!

Per il ragù:
(per due persone, ma fossi in voi raddoppierei le dosi per avere un po’ di scorta per il giorno dopo 😉)
2 carote
1 Costa di sedano
Cipolla a piacere
2 cucchiai di Olio d’oliva
100gr di nocciole
500 ml di passata di pomodoro
Sale
Un goccio di salsa di soia ( facoltativo) o vino bianco
Funghi (facoltativi)
Acqua qb

Per la polenta:
3 bicchieri d’acqua
1 bicchiere di farina di mais
Sale un pizzico

Procedimento:
Tritare grossolanamente le nocciole e mettere da parte.
Preparare il trito di sedano, carote e cipolla e far soffriggere con due cucchiai d’olio per un paio di minuti.
Aggiungere anche il trito di nocciole e far insaporire altri due minuti.Per dare un tocco in più si posso aggiungere anche dei funghi.A questo punto chi vuole può aggiungere un goccio di salsa di soia o di vino e far sfumare.

Ora aggiungere la passata di pomodoro più l’acqua che serve per raccogliere la passata rimasta nella bottiglia (non si butta via niente!).
Aggiustare di sale e far cuocere per 30-50 min a fuoco basso, come insegnano le razdore ( le cuoche in bolognese) più tempo sta sul fuoco meglio è!
Quando sarà quasi il momento di servire (circa 10 min prima) metter sul fuoco l’acqua per la polenta, aggiungere un po’ di sale e portare a bollore.
Quando l’acqua bolle, togliere la pentola dal fuoco e versare la polenta mescolando continuamente in modo da non formare grumi.. operazione quasi impossibile quindi.. cercare di eliminare i grumi e continuare a mescolare per due minuti.
La polenta si può anche preparare in anticipo, stenderla in una pirofila e lasciarla raffreddare, poi prima di servire si può ricavare dei dischetti col coppa pasta e metterli un po’ in forno con funzione grill per farli diventare croccanti!
A questo punto mettere la polenta su un bel tagliere o tirare fuori i dischetti di polenta dal forno e condire con abbondante ragù! Nessuno rimarrà deluso ve l’assicuro!
E il giorno dopo ragù con tagliatelle di mais!

img_8635

img_8621-0

Advertisements

4 thoughts on “POLENTINA CON RAGÙ DI NOCCIOLE

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s