BARCHETTE RIPIENE RAW

Ultimamente mi sto appassionando molto all’alimentazione Vegan Crudista (raw food) e sto già notando numerosi benefici.. Mi sento più energica, più attiva, più leggera! È infatti risaputo che con la cottura tutti i cibi ,ma in particolare le verdure, perdono gran parte delle vitamine e degli enzimi che contengono e che sono essenziali per il nostro corpo. Mangiando cibi cotti il nostro corpo deve quindi dedicare tutte le forze per la creazione di enzimi destinati alla digestione, sottraendole ad altri processi essenziali per la nostra vitalità. Al contrario, mangiando cibi crudi la digestione avviene grazie agli enzimi già contenuti in essi e il corpo non viene affaticato per produrne altri ed è per questo che si parla di digestione a costo zero e le energie accumulate possono essere utilizzate per renderci lucidi e attivi, senza il classico “abbiocco” post pranzo.
Sono molo lontano dal definirmi crudista al 100% però anche solo aumentando di poco la dose di cibo crudo assunto sto notando dei benefici e sono sicura che andando verso la bella stagione potrò fare ancora più progressi!
Anyway.. Come sempre ho iniziato a guardare filmati di ricette crudiste su U tube e alcune mi sembravano lunghe, super caloriche o necessitavano di strumenti che non ho , ad esempio l’essiccatore.Altre ricette invece mi sono piaciute subito perché immediate,di facile realizzazione e di effetto ( si perché la cosa più bella dei cibi crudi sono proprio i colori così vivaci ed allegri!)
Così ho voluto provare.
Per le barchette ripiene raw servono:
– foglie di lattuga o insalata, meglio quelle un po’ tondeggianti tipo iceberg
– noci
– carote
– sedano
– succo di limone
– sale e olio faciltativi
Nella ricetta originale aggiungeva anche miele raw che però non ho messo.
– un robot da cucina

Il procedimento è davvero semplice:
Lavare e asciugare le foglie di insalata intere e disporle su un piatto da portata.
Nel robot mettere sedano, carote, noci succo di limone e un pizzico di sale e frullare il tutto ad impulsi in modo che restino dei pezzetti croccanti ( tipo granella).
Versare il composto con un cucchiaio all’interno delle foglie di insalata e condire con un filo d’olio se si vuole.
Finito! E la cosa bella è che si può modificare con qualsiasi verdura, spezie, semi, oppure arricchire con del tahin o altre salsine!
E si mangiano rigorosamente con le mani!!basterà arrotolare la foglia d’insalata e addentarla come se fosse una tortilla!
Davvero buone e sazianti! Da rifare!
Nelle foto barchette raw e involtini di verdura a julienne con Salsina piccante

20140222-091952.jpg

20140222-092033.jpg

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s