CAMILLE SENZA GLUTINE

Basta pronunciare la parola Camilla ed un’immagine si fa strada nella mia mente : un banco di scuola, la cartella rosa di Baby Mia, l’odore della biro cancellabile con la gommina rossa in cima immancabilmente smangiucchiata..E poi la campanella che suona, il momento della ricreazione, io che tiro fuori la Camilla e appena apro la confezione.. quell’odore misto di mandorla e conservanti.. !!

aahhh (sospirone nostalgico)… bei tempi quelli!!

Ma per fortuna ora posso provare il piacere di gustarmi una Camilla senza beccarmi anche il carico di zucchero bianco, farine raffinate e conservanti.

Era da un po’ che avevo in mente di prepararle ma in rete vedevo molti fallire in quest’impresa.. torte di carote non lievitate, rimaste crude all’interno e bruciate fuori.. dei mattoni insomma..

quindi CHALLENGE ACCEPTED!!

E ovviamente ho dovuto rendere la cosa ancora più difficile.. farla senza glutine ! E direi di esserci riuscita alla grande!

Mi sono basata sulla ricetta dei miei Muffin all’arancia gluten free

https://homefoodnature.wordpress.com/2017/03/24/muffin-allarancia-gluten-free/

Vediamo gli ingredienti per 8 camille:

120 gr farina di riso

50 gr farina di mandorle ( mandorle tritate)

10 gr amido di mais

80 gr zucchero di canna

1 bustina di lievito cremor tartaro

Scorza di un limone grattugiata

Un pizzico di cannella e di vaniglia

130 gr carote grattugiate fini

120 ml latte di mandorla

50 gr olio di girasole.

Il procedimento è semplicissimo:

Ho grattugiato le carote finemente nel robot da cucina.

Preriscaldato il forno a 200′

Ho Mescolato gli ingredienti secchi, aggiunto le carote e infine gli ingredienti liquidi.

Verrà un composto abbastanza liquido.. non spevantatevi! è così che deve essere per lievitare bene.

A questo punto ho diviso l’impasto nei pirottini in silicone ( non hanno bisogno di essere oliati) e infornati.

200′ per 10 min e 180′ per 10-15 min

Regolatevi in modo che non vengano troppo scure in superficie .. Vale Sempre la prova stecchino!

La consistenza sarà densa ma soffice.. proprio come le originali 😋

Lasciarle raffreddare e gustarle pucciate in una bella tazzona di earl grey!

Advertisements

MUFFIN CON NOCI E CIOCCOLATO

Breve storia triste:terzo giorno di dieta e sono già qui che sforno dolci!

È per una buona causa mi ripeto, viene una mia amica a pranzo e non posso certo servirle solo una zuppona sana e detox visto che è la persona più golosa che io conosca .. il problema è che..

Che Non la vuoi fare la prova qualità? Certo che sì!! E allora al diavolo la dieta ( solo per questa volta..giuro!!)

Ecco gli ingredienti :

150 gr farina 0

50gr farina di farro

200 gr noci tritate ( io ne avevo solo 150gr)

140 gr zucchero di canna

40 gr olio di semi di mais

250 ml latte vegetale ( io uso quello di mandorla)

1 cucchiaino di aceto di mele ( facoltativo)

1 bustina di lievito cremor tartaro

100gr cioccolato fondente tritato grossolanamente

Con queste dosi mi è venuta una tortina di diametro 23 cm e 4 Muffin belli pieni

Il procedimento è semplicissimo :

Preriscaldare il forno a 180′

Ho unito le noci tritate con le farine , zucchero e lievito.

Ho tritato grossolanamente il cioccolato fondente e ho unito agli ingredienti.

Poi ho misurato 250 ml di latte e ho unito un cucchiaino di aceto di mele, che facendo reAzione con il lievito dovrebbe aiutare la lievitazione, e l’olio( circa 4 cucchiai pieni).

A questo punto unire i liquidi ai solidi e mescolare velocemente.

Mettere l’impasto nella teglia o nei pirottini e infornare

Per i Muffin 15 min a 180′ e 5 min a 160′

Per la torta 15 min a 180′ e 15 min a 160′

poi lasciati nel forno spento e aperto fino a raffreddamento.

Che dire .. i Muffin si sciolgono letteralmente in bocca e il crunchy delle noci gli da quel tocco rustico in più che mi piace tanto!! molto più buoni della torta noci e cioccolato che mangiavo da onnivora..

quindi mi raccomando Try these at home and spread love 💕

TORTA DI MELE,CANNELLA E GOCCE DI CIOCCOLATO

Ecco finalmente la ricetta definitiva della torta di mele, una torta che ricorda quella della nonna, la torta che profuma di infanzia e di Natale..una torta che è LA COCCOLA per eccellenza.

Quando si inforna, un profumo di cannella si spande per tutta la casa e riempie i cuori di gioia e la combinazione di mele e cioccolato accontenta davvero i palati di tutti.

Ecco gli ingredienti:

3/4 mele

200 gr di farina

80 gr di zucchero di canna

Una bustina di lievito cremortartaro

Un cucchiaino di cannella

La scorza grattugiata di un limone

150 gr di latte vegetale ( io ho usato latte di mandorla)

120 gr di olio di semi ( mais o girasole )

Il succo di un limone.

Un pizzico di vaniglia

Gocce di cioccolato a piacere.

Procedimento :

Preriscaldare il forno a 170′.

Pelare e tagliare le mele a cubetti o a fettine e irrorarle con succo di limone, una spolverata di cannella e un po’ di zucchero di canna.mettere da parte.

Ora, in una ciotola, unire gli ingredienti secchi:

Farina , zucchero, cannella, scorza di limone, cremor tartaro e vaniglia.

In una caraffa Unire gli ingredienti liquidi: latte, olio e succo di limone.

Quindi unire i liquidi agli ingredienti secchi, mescolare velocemente.

Aggiungere le mele e le gocce di cioccolato.

Infornare a 170′ per 20 min poi abbassare a 160 per 15-20 min.

Controllare la cottura con uno stuzzicadente. Se Sembra ancora umida lasciarla a forno spento ancora caldo per 5-10 min.

Il mio consiglio è comunque quello di non fare cuocere troppo la torta in questo modo avrà una consistenza morbida, umida e spugnosa per la presenza delle mele..vi si scioglierà in bocca 🤤

BISCOTTI DELLA SALUTE

L’altro giorno volevo qualcosa di dolce per fare una colazione sana e sono nati questi biscottini. Perché biscotti della Salute?! Perché sono SENZA FARINE RAFFINATE, SENZA ZUCCHERO , SENZA GLUTINE, SENZA LIEVITO E SENZA SOIA !!! 

Ma allora di cosa sono fatti?! Scopriamolo subito! 

Ingredienti per circa 12 biscottini:

70gr grano saraceno

60 gr nocciole tostate

60 gr uvetta ammollata +20 gr uvetta

2cucchiaini olio di semi di girasole

2 cucchiaini latte di nocciole 

Cannella a piacere 

In casa non avevo la farina di riso ma volevo assolutamente che questi biscotti fossero senza glutine e quindi come fare? 

Semplice, ho tritato il grano saraceno in chicchi fino ad ottenere una farina grossolana .

Ho aggiunto le nocciole e ho tritato anche queste a farina.

Ho strizzato bene l’uvetta ammollata e l’ho aggiunta alle “farine” e tritato ancora.

A questo punto ho aggiunto i liquidi: 

2 cucchiaINI di latte di nocciola ( va bene qualsiasi latte vegetale) e 2 cucchiaini di olio. Aggiunto un pizzico di cannella e ho tritato ancora. 

A questo punto ho steso una carta da forno e vi ho posto sopra il composto, ho aggiunto la restante uvetta e ho steso un altro foglio di carta da forno. 

Tirato il composto Con il matterello fino ad avere uno spessore di qualche millimetro e tagliato con la rotella per dargli la forma desiderata. 

Ed eccoli via in forno a 170’ per 10 min !

Ormai lo sapete.. il mio consiglio è sempre quello : raddoppiate le dosi perché i biscotti non sono mai abbastanza !!! 

E il bello di questa ricetta è che si può modificare in base a ciò che si ha in casa, per esempio chicchi di avena, mandorle, anacardi, un muesli già pronto.. insomma sbizzarritevi con la fantasia e gustateveli con un bel golden milk! 

Spread the love, guys! 💕

LASAGNE DI PANE CARASAU ALLE VERDURE Summer edition


Ed eccomi qui dopo mesi e mesi di assenza con una ricetta che mi ronzava in testa da un po’. 

So che con questo caldo le lasagne non sono proprio il primo piatto che verrebbe in mente di preparare.. al solo pensiero di accendere il forno, poi, viene un mancamento… ma ogni tanto ho voglia di coccolare la persona che ho al mio fianco con una cenetta speciale e quindi LASAGNE SI..MA in versione SUMMER EDITION quindi un po’ più LOW FAT rispetto alla classica lasagna al ragù.

Perché LOW FAT? Perché condita con verdure estive come zucchine e melanzane,  e condita con una BESCIAMELLA AL BRODO VEGETALE , realizzata con poco olio e senza latte vegetale, perfetta quindi anche per gli intolleranti alla soia ( e ai latticini , ovviamente)

Quindi vediamo subito gli ingredienti :

Per una teglia (circa 20×30)

Mezza confezione di pane carasau 

3 patate 

3 carote

3 zucchine piccole o due grandi

1 melanzana 

5 o 6 pomodorini

1 spicchietto d’aglio

Origano secco 

Basilico fresco 

Olio 

Lievito alimentare in scaglie 

Pan grattato (facoltativo)

Per la Besciamella al brodo vegetale:

30 gr farina

20 gr fecola di patate o maizena

30 ml olio 

2 cucchiaini di brodo vegetale 

Acqua circa 500-600 ml

Sale , pepe, noce moscata


Procedimento:

Iniziamo tagliando le verdure a pezzetti non troppo grossi e cuociamo in padella con un filo d’olio, uno spicchio d’aglio in camicia schiacciato ( che poi toglieremo) e un po’ di sale. 

Se necessario aggiungere un po’ d’acqua e lasciare cuocere con coperchio per circa 15-20 miuti finché le verdure non si saranno ammorbidite. Aromatizzare con pepe,origano e basilico in base ai gusti.

Ora per la besciamella pesiamo gli ingredienti e mettiamo a bollire l’acqua con il dado vegetale e sale se necessario.

Una volta pronto il brodo, stemperiamo l’amido con un po’ d’acqua in modo che risulti una pastella liquida. 

Mettiamo a scaldare l’olio in un pentolino e 

Iniziamo a versare la farina setacciandola direttamente sul pentolino mescolando continuamente. 

Poi versiamo questo composto nel brodo bollente e mescoliamo con una frusta.

Aggiungiamo anche il composto di amido e acqua e mescoliamo facendo sobbollire fino ad ottenere la densità desiderata.

Saliamo e aromatizziamo con pepe e noce moscata a piacere.

A questo punto non ci resta che assemblare le lasagne!

Ungiamo la teglia e spargiamo una cucchiaiata o due di besciamella sul fondo, 

Poi iniziamo a disporre i fogli di pane carasau, se serve spezzandoli in modo da coprire l’intera superficie della teglia. Io a questo punto li ho inumiditi leggermente con un cucchiaio o due d’acqua in modo che si ammorbidissero (forse avrei potuto anche evitare perché la Besciamella era già bella morbida e calda ma devo dire che così  la Consistenza era perfetta.. però per un effetto più croccante evitate questo passaggio) 

Mettiamo qualche cucchiaiata generosa di verdure e poi di besciamella.

Diamo una spolverata di lievito alimentare in scaglie e ripetiamo l’operazione con i fogli di pane carasau, verdure e besciamella fino al bordo della teglia .

Finiamo con una spolverata di lievito e di pangrattato, un po’ di pepe e un filo d’olio e informiamo per 30 min a 180’

Ed al primo boccone sentirete un’armonia tra le verdure saporite, le note aromatiche della besciamella e la delicatezza del pane carasau che si fa a volte morbido e a volte croccante.. una delizia! 

Non vedo l’ora di provare altri condimenti e magari una versione ‘a freddo’ senza cottura.. so stay Tuned.. and spread love 💕




BISCOTTONI ARACHIDI E CIOCCOLATO 


Oggi una ricetta dedicata ai più golosi, dedicata a chi ama sgranocchiare qualcosa mentre si gusta una bella serie tv, dedicata agli amanti dei mix di dolce e salato e del burro d’arachidi…

insomma una ricetta che piacerà a tutti! 

I BISCOTTONI ARACHIDI E CIOCCOLATO 

Dosi per circa 12 biscotti: ( consiglio di raddoppiare perché spariranno in un attimo 😛😋)

50gr di zucchero di cocco ( o zucchero di canna)

70gr olio di mais o di girasole

50 gr farina di farro

150 gr farina di riso

(Entrambe le farine si possono sostituire con la farina che avete in casa, l’importante è avere un tot di 200gr di farina )

1 cucchiaino di lievito per dolci

40 gr di latte di soia 

50 gr di arachidi tostate e salate 

60 gr di cioccolato fondente  ( o gocce di cioccolato)

Procedimento
Accendere il forno a 180’

Tritare non troppo finemente le arachidi salate e il cioccolato fondente e mettere da parte.

Unire lo zucchero di cocco con l’olio e poi iniziare ad aggiungere le farine e il lievito.

Mescolare velocemente, aggiungere arachidi e cioccolato e in fine versare un po’ di latte alla volta fino ad avere un composto granuloso ma modellabile con le mani.

Rivestire una teglia con carta da forno e formare le palline. Per avere la classica forma dei cookies americani schiacciare un po’ la superficie con le dita lasciando abbastanza spazio tra un biscotto e l’altro, altrimenti per dei biscotti più “cicciosi” lasciare la pallina così senza schiacciare.

Infornare a 180’ per 15 min e poi lasciarli raffreddare ( se riuscite a resistere al profumo che si sarà diffuso in tutta casa!) 

Una droga, ve l’assicuro! 🤤

CHEESECAKE COCCO & CIOCCOLATO


Eccomi di nuovo qui con una ricetta super goduriosa  (come sempre d’altronde 😈) e facilissima da preparare, per quelle occasioni in cui volete stupire tutti ma proprio tutti, onnivori compresi! 

Ormai sul mio blog ci sono diverse ricette per la cheesecake e secondo me quella imbattibile, quella più simile alla versione tradizionale, rimane questa: https://homefoodnature.wordpress.com/2017/01/09/sua-maesta-la-cheesecake/ 

Però questa versione è sicuramente più veloce, richiede meno preparazione, meno anticipo e nessuna cottura in forno!

E il risultato è eccezionale !

Ingradienti per uno stampo da 26 cm diam. 

Per la base:

250 gr biscotti digestive

3 cucchiai di olio di cocco ( o burro di cacao o burro veg)

Per la crema :

2 budini Alpro alla vaniglia 

300ml di panna Oplà 100%vegetale ( confezione rosa) 

1 lattina da 400 gr di latte di cocco messa in frigo dal giorno prima ( la parte solida)

1 cucchiaino raso di agar agar 

100 ml di latte vegetale di riso al cocco ( oppure usare la parte liquida che rimane sul fondo del latte di cocco)  

50 gr di cocco rapè 

2 cucchiai di zucchero a velo ( facoltativo)

1 pizzico di vaniglia 


Per la glassa al cioccolato:

150 gr di cioccolato fondente vegan

200 ml panna da montare oplà 100%vegetale 

Il procedimento è semplicissimo:

Tritare i biscotti in un robot da cucina e unirvi i 3 cucchiai abbondanti di olio di cocco (o le varie alternative) in modo che venga amalgamato uniformemente.

Con i biscotti foderare il fondo della teglia precedentemente ricoperto con carta da forno e creare la base compattando bene i biscotti con l’aiuto di un cucchiaio. 

Mettere in frigo a riposare.

Nel frattempo prelevare la parte solida del latte di cocco ben freddo e montarlo con la frusta aggiungendo un paio di cucchiai di zucchero a velo e un pizzico di vaniglia. 

Io ho usato questo latte di cocco trovato in offerta al Lidl 🙂

Montare a neve anche 300 ml di panna oplà. Tenere da parte gli altri 200 ml che serviranno per la glassa.
Stemperare l’agar agar in un po’ di latte di riso al cocco ( o nel fondo liquido del latte di cocco) e portarlo a bollore per 5 minuti. 

Nel frattempo unire le due panne montate e     Aggiungere il cocco rapè .

Versare le due confezioni di Budino Alpro in una boule o in un bicchiere da minipimer.

Quando l’agar agar avrà sobbollito per qualche minuto versarlo nel budino e frullare velocemente con il minipimer.

A questo punto versare il composto budinoso nelle panne montate e amalgamare con le fruste. 

Assaggiare e se serve aggiungere zucchero a velo, cocco o vaniglia, poi versare nello stampo sopra alla base di biscotti.

Riporre  in frigo e lasciare riposare per qualche ora.

Quando la superficie sarà abbastanza solida precedere con la copertura al cioccolato. 

Ndr. Per avere un bello strato spesso e preciso di glassa lasciare la cheesecake nello stampo, altrimenti se si vuole l’effetto cascata togliere il bordo dello stampo.. ma occhio perchè è un attimo perdere il controllo del cioccolato fuso e il  danno è dietro l’angolo ( parlo per esperienza😬) 

Far scaldare la restante panna da montare in un pentolino. 

Appena inizia a sobbollire, togliere da fuoco e aggiungere la cioccolata a pezzetti. 

Mescolare finché tutta la cioccolata non si è sciolta. 

Aspettare qualche minuto e poi versare sullo strato di panna. 

Cospargere con il cocco rapè e riporre in frigo per qualche ora anche fino al giorno dopo.  

Ed ecco pronta una cheesecake soffice , pannosa.. da gustare ad occhi chiusi 🤤

Assolutamente da provare anche con una copertura ai frutti di bosco.. non vedo l’ora.

TRY THIS AT HOME and 💕SPREAD LOVE💕